Progetti

Tutti i nostri progetti hanno l’obiettivo di prevenire il fenomeno del suicidio nell’età adolescenziale, considerato dall’OMS la seconda causa di morte tra gli adolescenti nel mondo.
Lo perseguiamo attraverso una serie di attività ed interventi che prevedono un percorso formativo, educativo e di sensibilizzazione per i giovani e le figure adulte di riferimento, accompagnati da professionisti qualificati.

Esperti in psicologia e psicoterapia, lavorano in un’ottica di prevenzione del disagio adolescenziale, proponendo percorsi attraverso le emozioni e soffermandosi sull’importanza di riconoscere, condividere ed elaborare i pensieri.

Parla con me

Parla con me: un progetto che si sta attuando all’IIS Majorana di Moncalieri, che vuole favorire la formazione di persone quali insegnanti, educatori, genitori e giovani che, grazie ad un percorso di formazione e di lavoro su di sé, possano diventare anche sentinelle nelle loro comunità, famiglie, classi, amicizie e relazioni sociali per l’identificazione del malessere e della sofferenza che porta a comportamenti a rischio nei loro figli, studenti e amici e poterli così aiutare nel modo più giusto.

Teen Aid

Progetto d’intervento e di sostegno psicoeducativo nell’ambito scolastico a seguito di un suicidio e di un tentato suicidio in età adolescenziale.

Lo scopo di questo progetto è quello di sostenere e guidare la scuola ed i sopravvissuti: è possibile scaricare il file PDF del progetto e condividerlo

“Non so perché lo faccio” - Adulti

Prevede un percorso formativo ed educativo di sensibilizzazione indirizzato alle figure adulte di riferimento, quali genitori, docenti, personale non docente della scuola.
Si attua attraverso due incontri di due ore ciascuno, condotti da psicologi con specifica formazione in psico-traumatologia ed hanno l’obiettivo di fornire i principali elementi teorici e pratici, utili a leggere i segnali di disagio che i ragazzi spesso, anche inconsapevolmente, forniscono alle figure di riferimento.

Ci trovi nel catalogo CE.SE.DI per la scuola a pagina 58.

“Non so perché lo faccio” - Studenti

Si articola attraverso una serie di attività formative e educative, strutturate per la scuola secondaria di primo e secondo grado, mirate a sviluppare la capacità dei ragazzi di rappresentarsi le emozioni e gli stati mentali di sé e degli altri. Si sviluppa in 5 incontri di 2 ore ciascuno, condotti da personale specializzato in psicologia, psicoterapia, EMDR.

Ci trovi nel catalogo CE.SE.DI per la scuola a pagina 58.

"You are not alone" - Studenti

Proiezione di un film rivolto agli studenti di Scuola Secondaria di I e II grado, che tratta il tema del suicidio da diversi punti di vista. Le proiezioni, in presenza al Cinema Massimo oppure in streaming, sono seguite da un dibattito aperto, in entrambi i casi, gestito da psicologi psicoterapeuti che, con la loro specifica formazione, sono in grado di sollecitare i ragazzi e rispondere ai loro quesiti, uniti ad esperti in linguaggio cinematografico, che approfondiscono le modalità di messa in scena del film.

 

In collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino.

“Emozioni in vista” - Studenti delle scuole secondarie di primo grado

L’obiettivo di questo percorso è il riconoscimento delle emozioni proprie e degli altri. Si intende favorire la possibilità di dialogo e di eventuale richiesta di aiuto in momenti di difficoltà, non necessariamente causati da un disagio manifesto, ma anche semplicemente legati alla fase evolutiva che i ragazzi vivono durante gli anni della pre-adolescenza, in un’ottica preventiva.