L’emergenza psichiatrica in preadolescenza e in adolescenza “è in esplosione”. A lanciare l’allarme è la Città della Salute di Torino