Emozioni in vista

Il progetto propone un viaggio attraverso le emozioni, utilizzando la fotografia come strumento di lavoro e di riflessione. Questo percorso, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo grado, ha come obiettivo il promuovere il riconoscimento delle emozioni proprie e degli altri. Attraverso ciò, si intende favorire la possibilità di dialogo e di eventuale richiesta di aiuto in momenti di difficoltà, non necessariamente causati da un disagio manifesto, ma anche semplicemente legati alla fase evolutiva che i ragazzi vivono durante gli anni della pre-adolescenza, in un’ottica preventiva

Il progetto parte da una riflessione sul “perché “fotografiamo e sul “quando “lo facciamo. Nei primi incontri si propone un’emozione sempre diversa su cui si lavorerà la volta seguente. Gli allievi condividono nell’incontro successivo una foto scattata da loro, che rappresenti l’emozione proposta, e su questa si riflette insieme. Lo scopo di questo lavoro è quello di creare un contesto in cui sia possibile parlare di emozioni, promuovendo il rispetto dei punti di vista altrui. Obiettivo finale sarà la realizzazione di una mostra fotografica da esporre negli spazi della scuola.